Prodotti
Tether Talk
In viaggio con ONsite DTap Power Solution!
Tutto è iniziato con un cavo
Alimenta la tua fotocamera DSLR per il time-lapse e il video con il sistema di alimentazione Case Relay
Il mirroring dello schermo verso un altro monitor in studio
Trasforma il tuo iPhone in un monitor per camere Sony e Panasonic
6 suggerimenti su come prendersi cura dei cavi
Tre suggerimenti per organizzare il tuo studio fotografico
La scelta del giusto cavo per il tethering
Tutorial: impostare il set per acquisire i vostri scatti con il pc
Aumentare i vostri introiti agli eventi con un Photo Booth
Continua...

Tether Talk

Il mirroring dello schermo verso un altro monitor in studio
()



Sei abituato a scattare collegato a un computer portatile e vorresti aggiungere un secondo schermo? È facilissimo montare un monitor o una TV all'interno del tuo studio e aggiungere un secondo schermo (mirroring) può essere vantaggioso per migliorare il tuo flusso di lavoro, per esempio con la visualizzazione delle immagini con un dettaglio spinto, o disponendo di un secondo display per i clienti o gli assistenti, oppure avendo un display installato in un'altra zona dello studio, come un atrio, per scopi di marketing.

Di seguito analizzeremo questi tre metodi, comprese le opzioni cablata e wireless, per collegare il computer a un monitor o a una TV per fare il mirroring del tuo schermo quando scatti in modalità "tethered", cioè con la fotocamera collegata a un computer.

HDMI

Il modo più diretto per collegare un monitor è attraverso un cavo HDMI della lunghezza sufficiente per coprire la distanza tra il computer e il monitor. Nel caso del nuovo MacBook Pro, per utilizzare questo metodo occorre un adattatore multiporta con entrambe le porte USB e HDMI.

AirPlay Mirroring (solo per Mac)

Con AirPlay Mirroring puoi scegliere di fare il mirroring del tuo display Mac verso una Apple TV alla risoluzione nativa del tuo Mac o a quella della tua TV HD, oppure puoi semplicemente estendere il tuo desktop per aggiungere la tua TV HD come secondo monitor.

Per prima cosa, clicca sull'icona di AirPlay che si trova a destra nella barra dei menu del tuo Mac. Poi clicca su Apple TV nel menu a tendina. Se nelle vicinane hai diverse Apple TV, scegli quella che vuoi usare al momento.

Ricorda che prima di fare il mirroring del tuo Mac con AirPlay devi verificare la compatibilità di tutti i dispositivi e il loro collegamento a un'unica rete Wi-Fi.

Google Chromecast

Con Google Chromecast con pochi passaggi puoi fare il mirroring di qualsiasi finestra di browser o dell'intero desktop in modalità totalmente wireless. La funzione è incorporata in Google Chrome, per cui devi avere quel browser installato sul computer. Per iniziare a inviare le immagini puoi cliccare sul menu di Chrome sulla destra della finestra e selezionare "Cast", oppure fare doppio clic sulla pagina attiva e selezionare "Cast". Per inviare l'immagine del tuo desktop, seleziona "Cast desktop" dalla lista delle risorse e poi clicca il Chromecast verso il quale vuoi inviare.

Quando sceglierai di inviare l'intero contenuto desktop, dovrai selezionare esattamente quello che vuoi condividere del tuo desktop e se vuoi collegare anche l'audio. Mentre invii il tuo schermo, in basso vedrai il messaggio "Chrome Media Router sta condividendo il tuo schermo e l'audio". Clicca "Stop sharing" per fermare l'invio. Clicca "Nascondi" per ignorare il messaggio, che riapparirà quando tornerai alla finestra di Chrome, permettendoti di interrompere l'invio.

Ricorda che, prima di poter fare il mirroring del tuo computer utilizzando Google Chromecast o Miracast Device, devi assicurarti la compatibilità di tutti i tuoi dispositivi, che dovranno essere collegati alla stessa rete Wi-Fi.